Come lavorare nel settore immobiliare



vuoi sapere come lavorare nel settore immobiliare?

Il settore immobiliare in Italia rappresenta un mercato estremamente florido, con numeri sempre più alti di investimenti e persone che decidono di lavorare nel settore.

Ascolta quello che stiamo per dirti.

In questo piccolo spazio ti aiuteremo a capire come lavorare nel settore immobiliare, cosa fare, quali sono le principali figure professionali ed eventualmente i percorsi formativi da seguire.

Il mercato immobiliare si sta sempre più espandendo, e richiede personale qualificato in grado di gestire il continuo aumento dei contratti di vendita, acquisto, locazione ed affitto.

Conoscere le opportunità lavorative offerte da questo settore può essere interessante non solo per chi cerca lavoro, ma anche per chi già ne possiede uno ma sta pensando di cambiarlo.

Iniziamo subito!

Il settore immobiliare è una realtà che ha registrato nel corso degli ultimi anni una forte crescita, che di conseguenza ha portato ad un forte incremento nella richiesta di lavoratori, soprattutto agenti immobiliari.

Lavorare come agente immobiliare è un’attività particolarmente remunerativa che può rappresentare una buona opportunità di sviluppo professionale e personale.

Fare l’agente immobiliare vuol dire essere il professionista più qualificato in grado di offrire consigli, trovare soluzioni e rispondere alle domande della clientela sul mondo delle compravendite.

Chiunque può diventarlo.... ma attenzione!

Bisogna comunque essere in possesso di eccellenti capacità di vendita e di gestione delle relazioni interpersonali, oltre a dover soddisfare dei requisiti base per poter svolgere al meglio la professione.

Vuoi diventare un agente immobiliare?

Vuoi sapere quali sono le competenze che bisogna possedere e quali sono i titoli di cui si necessita per poter intraprendere questa posizione?

Abbiamo preparato per te una piccola lista dei requisiti che noi riteniamo necessari per poter intraprendere questa professione:

- Essere in possesso di un diploma di scuola superiore;

- Aver frequentato un corso di formazione professionale con il conseguente superamento del relativo esame presso la Camera di Commercio per ottenere il patentino da agente immobiliare;

- Essere iscritti al registro delle imprese o al repertorio delle notizie economiche e amministrative presso la Camera di Commercio;

- Essere in possesso dell’assicurazione professionale per agenti immobiliari contro i rischi professionali;

Per diventare un bravo agente immobiliare, le competenze di tipo professionale e formativo non bastano.

È infatti necessario possedere qualità personali e caratteriali per essere in linea con lo svolgimento della professione.

In che senso?


L’agente immobiliare opera a stretto contatto con il pubblico, è bene quindi avere grandi capacità di ascolto ed empatia in quanto alla casa è legato un peso emotivo e strettamente personale, saper entrare in sintonia con i clienti è fondamentale.


Avere buone doti relazionali e spiccate capacità di vendita e promozione, completano il profilo di un buon agente immobiliare che se in possesso di tutti i requisiti professionali e caratteriali fin qui illustrati, ha tutte le carte in regola per intraprendere una carriera lavorativa stimolante e altamente professionale.


Prendi in considerazione la possibilità di lavorare in questo settore,

siamo sicuri che non te pentirai!

363 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti