Nuda proprietà, conviene investire?




Conviene eccome! E’ una questione di tempo, ma i guadagni di un investimento simile potrebbero arrivare fino al 75% in 10 anni.

Iniziamo però col dire che cosa si intende con nuda proprietà. Acquistare un immobile secondo il metodo della nuda proprietà significa diventarne i proprietari senza però essere in diritto di usufruirne o andarci a vivere, non immediatamente almeno. Infatti chi sceglie di vendere la nuda proprietà della casa, andrà a cedere la proprietà dell’immobile all’acquirente, riservandosi però il diritto di godere del bene, indicativamente fino al momento in cui resterà in vita. Per quanto possa far sorgere qualche dubbio, la procedura della nuda proprietà è assolutamente legale e le prospettive di guadagno da tali investimenti si sono rivelate decisamente remunerative. Convenienti, si intende, per entrambe le parti sì, ma per ragioni diverse. I vantaggi della nuda proprietà infatti, si dividono tra quelli per gli acquirenti e quelli per i venditori. Chi ha intenzione di vendere casa, dovrebbe considerare di cedere il proprio immobile per mezzo della nuda proprietà se interessato ad incassare una determinata somma nell’immediato, andando così a migliorare significativamente le proprie condizioni di vita. La vendita di una casa con questo metodo consente quindi di avere accesso a liquidità immediata potendo così sostenere altre spese e/o investimenti senza doversi preoccupare di perdere un bene economico come la casa. D’altro canto, i vantaggi per chi acquista attraverso la nuda proprietà sono altrettanto consistenti. Infatti, potremmo cominciare col dire che acquistare un immobile così, significa pagarlo molto meno del suo prezzo di mercato. Ma c’è di più, infatti, oltre all’effettivo risparmio per chi acquista la nuda proprietà di un immobile vi è l’opportunità di NON sostenere le spese ordinarie, bensì solo quelle straordinarie.



38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti